Irrevocabile

Così Mario Draghi ha definito qualche giorno fa la scelta di aderire all’euro. Io l’ho trovata una dichiarazione particolarmente significativa proprio per la scelta del termine. Irrevocabile. Credo sia chiaro a tutti che la scelta di una moneta non può esserlo, e che se qualcuno è stato così boriosamente idiota da scriverlo in un trattato (o da firmarlo) non per … Continue reading

Le radici cristiane dell’Europa

Ho sempre pensato che quanti chiedevano che nella costituzione dell’UE fosse inserito un richiamo alle radici cristiane dell’Europa avessero torto, rifelttendo sul comportamento tenuto dalle istuzioni UE nelle ultime settimane sulla questione del debito greco ho cambiato opinione. L’ostinata negazione di realtà evidenti, quali l’impossibilità per la Grecia di ripagare il debito e il fatto che le misure proposte finora … Continue reading

Il decreto, l’arresto e le dichiarazioni

Metto insieme in un post il decreto ‘antiterrorismo’ (a proposito del quale vedi anche qui), l’arresto di un italo-tunisino, traduttore,anche se su molti giornali lo si definisce ‘autore’, di un manifesto dell’IS (a proposito, a quando l’arresto dei traduttori dei ‘Mein Kampf’? e degli editori?) e le sparate sincronizzate dei ministri Poletti e Giannini. Una forzatura? Credo di no. Quello … Continue reading

Violenza ordinata

Recentemente la polizia italiana si è segnalate per due volte in quattro giorni per episodi di violenza gratuita (sabato e martedì), evidenziando una violenza sistematica delle forze dell’ordine che Marco Bascetta sul manifesto definisce “ordinaria” ma che a me pare pare più pertinente definire ordinata, in quanto la sua ripetitività evidenzia un ordine che pare difficile attribuire al caso, o … Continue reading

Orti Garbati

Scrivo questo breve post per rivolgere una domanda ad Antonio Saitta, presidente PD della provincia di Torino. Da molti mesi lei parla di un progetto di orti urbani in regione polveriera a Susa. Ora io inviterei ad aprire Google Earth e a ricercare Susa. Nell’immagine che vi viene proposta troverete una segnalazione ‘Polveriera’, se andate ad ingrandirla arriverete ad un’immagine … Continue reading

Allora hanno proprio paura?

“Sono loro i moderni Black bloc? Quelli da cui dovremmo guardarci? Sono loro che a ogni pie’ sospinto metteranno a ferro a fuoco le città?” “Ma detto ciò, si respira una strana sensazione, una consapevolezza diversa su dove andare a cercare i Black bloc del futuro. O meglio su quella che sarà la nuova frontiera delle pratiche illegali contro le … Continue reading

Il voto utile

L’ultima goccia è stata questa dichiarazione di Vendola (che trovate qui) Consideriamo attentamente la storia recente, penso a quei voti del movimento 5 stelle che hanno consentito di consegnare il Piemonte al leghista Roberto Cota Il martellamento sul voto utile non è però iniziato oggi e non viene da una sola voce, quindi vediamo di chiarire un paio di cose, … Continue reading

Ancora pessimo giornalismo

Stavolta prendo in analisi solo un passaggio di questo articolo su Repubblica torino, più precisamente […] ma soprattutto si è deciso di realizzare una galleria artificiale, di 150 metri, che coprirà completamente l’imbocco del tunnel nella montagna. “La galleria servirà per mantenere al chiuso tutte le lavorazioni del cantiere – ha precisato il presidente dell’Osservatorio Mario Virano – e quando … Continue reading

Meno peggio

Torno a parlare di ‘cambiare si può‘. Stavolta non per chiedermi se votarli o meno, se partecipare, e in che modo, al loro sforzo o meno, ma per commentare un evento, che riassumo brevemente. Mi scuso in anticipo per l’abbondanza di virgolette di questo post, ma evitarle l’avrebbe reso (ancora) più prolisso.Le assemblee di ‘cambiare’ avevano deciso di appoggiare la … Continue reading

Lo sporco (lavoro) della Grecia

“Lo sporco della Grecia arriva fino qua”, cantavano qualche anno fa i Ministri con una certa preveggenza. Lo sporco sta arrivando( in parte è già arrivato), ma forse dalla Grecia può arrivarci anche qualcosa di utile, ovvero lo ‘sporco lavoro’ di demistificazione che sulla loro pelle stanno producendo.Con le ultime elezioni i greci hanno detto tante cose, in molti punti … Continue reading