I luoghi de “Il treno che va in Francia”

Gianlu, uno dei lettori di prova de “Il treno che va in Francia”, aveva minacciato di togliermi il saluto per l’assenza nel libro di fotografie e mappe. Per la prima cosa posso fare poco (ma di foto in rete se ne trovano facilmente, ad esempio qui e qui ), per la seconda qualcosa in più, anche perchè Gianlu ha ragione, è più facile seguire il racconto con una mappa sottomano, e quelle online hanno il vantaggio di portarti direttamente al punto.
Qui sotto trovate una serie di link ognuno dei quali vi porterà ad una mappa di openstreet centrata sul punto, i luoghi sono riportati nell’ordine in cui li si incontra nel libro, divisi per capitolo.
Continue reading