Passeggiando in bicicletta

Ieri una presentazione di un libro dei Wu Ming ha deviato il mio (troppo) abituale percorso casa-lavoro facendomi passare dal centro città. Al ritorno, in orario in cui le vie si erano ormai spopolate, arrivando a piazza Castello dai giardini reali ho visto che nel solito spazio accanto a palazzo Madama era stato montato un palco, che la mia abitudine … Continue reading

Una speculazione come tante

Il comune di Torino finanziariamente è messo male. I buchi di bilancio aperti per le olimpiadi sono poi stati allargati da maldestri tentativi di metterci delle pezze, e oggi il debito della città supera i 4 miliardi di euro, mettendo a rischio persino la gestione a brevissimo termine (vedi).Vista la situazione il comune cerca di far cassa in tutti i … Continue reading

Olimpiadi

Otto anni fa, in un romanzo breve (qui testo integrale), facevo scrivere al protagonista una articolo sulle olimpiadi di Salt Lake City di due anni prima. Oggi probabilmente serve uno sforzo di memoria (o di documentazione) per capire tutti i iriferimenti, ma il senso mi pare continui a valere. Parliamo delle olimpiadi americane. Le ho sentite definire squallide, rovinate, infangate, … Continue reading